ROAD TO LBE 7 – LE INTERVISTE – LUKAS KAUFMANN

SAI COM’É STRANO VEDER CORRERE I CORRIERI A LUGANO…

Una delle competizioni più curiose che animeranno il weekend della Lugano Bike Emotions sarà la Suita, ovvero il Campionato Italiano e Svizzero di Corrieri in Bicicletta. A darci le coordinate di un evento unico nel suo genere è Lukas Kauffman, facente parte insieme a Christian Bomio dell’associazione Suita Smc 2018 che sovrintende all’organizzazione.

La genesi di questa competizione va spiegata, Kaufmann…

Sì, partendo da Saetta Verde, che proprio 20 anni fa ebbe l’idea di istituire un servizio di corrieri in bicicletta a Lugano. Con il tempo la creatura è cresciuta, ha acquisito la fiducia dei clienti in Ticino e in tutto il resto della Svizzera e ha affiancato ai corrieri in bicicletta numerosi altri servizi, trasformandosi infine nel 2013 in associazione senza scopo di lucro, attiva nel sociale. Già lo scorso anno ci eravamo candidati per organizzare i campionati dei corrieri: in questo 2018, che rappresenta un traguardo temporale così importante per noi, avremo l’onore di poterlo fare proprio in Ticino. E in tal senso la Lugano Bike Emotions è cascata proprio a fagiolo: saremo contenti di farne parte.

Ma come si svolgeranno questi curiosi campionati?

In primis va specificato che metteremo in palio sia il titolo italiano che quello svizzero (da qui l’acronimo SUITA ndr) e che vi parteciperanno concorrenti regolarmente affiliati a ditte di corrieri. La gara principale, che si svolgerà domenica, avrà un gustoso antipasto nella giornata di sabato, quando saremo protagonisti di una “group ride” con salita al Monte Brè e con diverse prove di abilità, tra cui “Sprint”, “Skid”, “Footdown” e “Trackstand”. Il giorno dopo, al parco Ciani, la corsa delle corse: i corrieri seguiranno il percorso stabilito “simulando” il loro lavoro abituale, dotati di una sorta di “foglio consegne” e obbligati a passare attraverso dei checkpoint. Si tratta di una gara altamente spettacolare e siamo sicuri che il pubblico si appassionerà ad essa.

Quanti partecipanti sono previsti?

Contiamo di arrivare ad almeno 150 corrieri.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.